L'iniziativa dell'Associazione Minerva si terrà dal 17 al 20 settembre, poi il 27 la chiusura con una gara podistica

Si chiama “I Borghi al centro” l’iniziativa di Minerva Latina e della Consulta per i Borghi in programma dal 17 al 20 settembre prossimi in diverse aree del territorio comunale. In pratica le tre giornate saranno dedicate esclusivamente ai borghi per ridisegnarne il loro ruolo centrale e fondante, per la loro promozione turistica e culturale e per il gran finale c’è in programma una gara podistica denominata “il Palio dei Borghi”. “Si tratta – spiega Annalisa Muzio, Presidente dell’associazione Minerva e fondatrice della Consulta per i Borghi – della prima edizione di un grande evento dedicato esclusivamente ai borghi di Latina.

Lo scopo è quello di riportare i borghi “al centro” del dibattito culturale, sociale e progettuale della città, per valorizzare il nostro territorio e l’importante patrimonio architettonico e razionalista a nostra disposizione. Iniziamo, concretamente, a gettare le basi anche per una operazione di marketing territoriale che le associazioni che rappresento stanno sviluppando ormai da mesi”. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Latina, prenderà il via venerdì 18 settembre alle 17 con una visita guidata al Museo della Terra Pontina in piazza del Quadrato, poi alle 18 la presentazione del libro fotografico di Cesare Bruni e Gianluca Campagna “Littoria la prediletta del Duce”. A seguire presentazione dell'esperimento in clickbait del Graphic Designer Marco Ragonese dal titolo “Con una matita puntata nel cuore”. Suoni di sottofondo con strumenti a fiato a cura di artisti locali grazie alla partecipazione di Radio Web Latina di Antonella Ruscello. Sabato 19 settembre "Borghi di Terra Pontina", un breve tour guidato, alla scoperta delle origini del nostro territorio con partenza alle 17 da Piazza del Quadrato, in pullman turistico. L’itinerario toccherà Borgo Sabotino (in origine Villaggio operaio a Passo Genovese) con una visita al ponte dei Genovesi, alla Torre di Foce Verde, alla Parrocchia SS Cuore di Gesù, all'Antiquarium comunale Procoio; Villa Fogliano all'interno del borgo settecentesco del comprensorio di Fogliano; il tour continuerà con una visita a Borgo Grappa, a seguire visita all'insediamento romano di cui fa parte l'acquedotto, restituito alla luce nel XVIII secolo, e poi all'area archeologica di Rio Martino e all'ottocentesco Casale dei Pini. Sosta culinaria presso il B&B la Tana del Gatto a borgo Grappa con degustazione di prodotti locali a km. Zero. Per domenica 20 settembre è prevista una visita guidata al Museo Cambellotti di Latina a partire dalle ore 9.30. Alle ore 11 partenza da Piazza del Quadrato per un nuovo itinerario che interesserà Borgo Faiti e poi una escursione sul fiume Cavata in canoa a cura di Francesco Saverio D'Ottavi. Alle 18, presso il Museo della Terra Pontina, presentazione del libro di Gian Luca Campagna “Finis Terrae”. LatinaToday - 24.08.2020


Il Borgo di una volta