Strano episodio quello capitato questa mattina alla periferia di Latina, e più precisamente lungo strada Sabotino, vicino al Borgo. Domenica sera, i poliziotti della squadra volante della Questura di Latina sono stati chiamati in causa da un automobilista, rimasto coinvolto in un incidente.

Il fatto singolare è che le persone che occupavano l’auto con la quale l’uomo si è scontrato, si erano letteralmente volatilizzate. Non solo. Poco dopo l’episodio, il proprietario della vettura abbandonata si è presentato in Questura per denunciarne il furto. La cosa, però, ha fatto drizzare le antenne agli investigatori, che adesso vogliono vederci chiaro. La dinamica dello scontro è stata ricostruita. Il condiucente dell’auto, poi abbandonata, stava guidando a forte velocità lungo strada Sabotino. Al momento di sorpassare il denunciante avrebbe calcolato male lo spazio e, durante la manovra di rientro nella propria corsia, avrebbe urtato l’auto sorpassata. Dopo l’ulto, la prima auto avrebbe proseguito ancora per qualche metro, prima di fermarsi a bordo strada. Solo a quel punto tutti gli occupanti del mezzo avrebbero spalancato gli sportelli dandosi ad una fuga precipitosa. A quel punto l’altra persona, evidentemente disorientata da quanto aveva visto, ha chiamato il 113. LatinaQuotidiano - 01.06.2021


Il Borgo di una volta

  • IP: 34.239.179.228
  • Browser: Unknown
  • Browser Version:
  • Operating System: Unknown

16-06-2021